Attenzione! Il recupero dei contenuti è ancora in corso.

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

2
Da un paio di settimane il mio secondo romanzo è stato pubblicato da questa casa editrice. Per le varie fasi di preparazione (editing, correzione di bozze, grafiche e altro) sono stato affidato ad agenzie e collaboratori esterni. Di ognuno di questi mi ha colpito la passione, prima ancora che la competenza e l'approccio "tecnico". Ogni fase mio ha aiutato a migliorare il mio lavoro e a farmi riflettere su alcuni aspetti che avevo sottovalutato. Ora che ho in mano il libro sono molto contento del risultato da ogni punto di vista. L'editore, pur in un momento così complicato, si sta dando da fare per creare occasioni di visibilità con dirette web e segnalazioni sui social, in attesa di poter organizzare presentazioni in presenza. Credo di non sbagliare nel pensare che quello che muove le azioni di Jean Luc Bertoni e della sua squadra sia soprattutto vero amore per questo lavoro. Molto contento di far parte anch'io di questo gruppo, individuato proprio grazie alle segnalazioni sul vecchio forum.

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

3
scionscion ha scritto: Da un paio di settimane il mio secondo romanzo è stato pubblicato da questa casa editrice. Per le varie fasi di preparazione (editing, correzione di bozze, grafiche e altro) sono stato affidato ad agenzie e collaboratori esterni. Di ognuno di questi mi ha colpito la passione, prima ancora che la competenza e l'approccio "tecnico". Ogni fase mio ha aiutato a migliorare il mio lavoro e a farmi riflettere su alcuni aspetti che avevo sottovalutato. Ora che ho in mano il libro sono molto contento del risultato da ogni punto di vista. L'editore, pur in un momento così complicato, si sta dando da fare per creare occasioni di visibilità con dirette web e segnalazioni sui social, in attesa di poter organizzare presentazioni in presenza. Credo di non sbagliare nel pensare che quello che muove le azioni di Jean Luc Bertoni e della sua squadra sia soprattutto vero amore per questo lavoro. Molto contento di far parte anch'io di questo gruppo, individuato proprio grazie alle segnalazioni sul vecchio forum.
Ciao scionscion, posso sapere più o meno quanto è passato tra l'invio del tuo manoscritto e la loro risposta? Grazie.

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

5
@scionscion 

Ti ringrazio per la risposta. Io, in effetti, non ho mai ricevuto conferma della ricezione. Ma da quanto ho capito la maggior parte delle case editrici è piuttosto discontinua sull'email di conferma. Io ho ricevuto risposte da case editrici delle quali tutti si lamentavano per la mancata conferma, e nessuna risposta da chi invece (a detta di chi li aveva contattati) lo fa per prassi.

Misteri del mondo dell'editoria free.

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

6
Avevo inviato loro un testo  diversi mesi or sono, ma non avevo ricevuto alcuna conferma di ricezione, che mi è però arrivata quasi subito, pochi giorni fa, quando ho scritto al medesimo indirizzo per sapere se il mio manoscritto fosse ancora in lista o se fosse stato scartato.
Con molta rapidità e cortesia, mi è stato notificato, in una ulteriore mail, che il testo non era stato ritenuto idoneo.
A questo punto suppongo si facciano vivi solo in caso di esito positivo, anche se, come dimostra la mia esperienza, si rivelano piuttosto disponibili alle richieste di informazioni. 

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

15
Ciao @Rototom , appena il libro è uscito l'editore ha organizzato una presentazione in diretta sul web, oltre ad averlo segnalato sui vari social che gestisce. Qualche giorno fa ha organizzato una presentazione in presenza a Roma nell'ambito di una manifestazione. Poi, mi sono mosso anch'io e sto continuando a farlo. Direi che l'editore ha un notevole spirito d'iniziativa e si muove abbastanza per spingere le varie proposte. Ha anche organizzato un nuovo festival letterario dedicato ai gialli sul lago Trasimeno che si è svolto proprio nello scorso weekend e mi sembra che abbia un altro paio di manifestazioni in vista soprattutto in Umbria, suo territorio.

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

18
Come alcuni di voi, purtroppo anch'io mi trovo, a quasi un anno di distanza dalla pubblicazione con questo editore, a lamentare la scarsa professionalità con la quale sono stato trattato.
Tenterò di essere conciso, ma alcuni punti della mia esperienza vanno, credo, evidenziati.
A seguito dell'invio del manoscritto e di una risposta positiva ricevuta, se non ricordo male, dopo poco più di un mese, ci accordiamo per la pubblicazione. L'editing, fortunatamente superficiale (non avrei accettato ingerenze letterarie troppo invasive), è stato realizzato in tempi non troppo biblici, dalla stessa persona che, in collaborazione con il sottoscritto, si è occupata anche della grafica di copertina... e vabbè, diciamo, non m'è parso un grande inizio.
A ridosso della pubblicazione ricevo una mail in cui mi si fa presente che: "Per quanto riguarda le sue copie omaggio, le saranno consegnate appena ci sarà occasione di incontrarci, oppure se le vuole subito, ad un costo di 10€ di spese di spedizione gliele possiamo spedire".  O_o 
Assurdo, penso (per la cronaca, non ci siamo mai incontrati, e per principio non ho le ho richieste. Mai mi è toccato pagare le spese di spedizione per ricevere le copie che mi spettano da contratto), ma andiamo avanti... 
Il romanzo esce e, sul sito dell'editore, noto che la scheda relativa alla mia opera è sprovvista di... scheda! Cioè, non c'è il minimo accenno alla trama, cosa che trovo piuttosto sconveniente. Chi mai, non dico acquisterebbe, anche solo s'interesserebbe a un libro di cui non conosce, seppur per sommi capi, il contenuto? Glielo faccio cortesemente presente. Per tutta risposta non ricevo la medesima, si insomma, m'ignorano bellamente. 
Tempo dopo mi accorgo che, pur essendo stato inserito uno straccio di sinossi sul loro sito, continua (ancora oggi) a non comparire la benché minima descrizione su tutte le altre piattaforme (Mondadori, Ibs, etc...) su cui è in vendita l'opera.
Fantastico, considero...
In tutto questo, si premurano d'inviarmi una questionario in cui, tra le altre cose, mi si domanda della mia eventuale disponibilità ad acquistare copie a prezzo di favore (ovvio) e a presenziare a presentazioni di varia natura. Do il mio assenso alla seconda proposta, dichiarandomi disposto a spostarmi anche fuori città (sono di Roma, non esattamente un piccolo centro in cui sia troppo complicato organizzare eventi), a raggiungerli anche in Umbria, se necessario, e/o in Toscana. 
Non vengo più ricontattato. 
Da nessuno.
Non una comunicazione, di nessuna natura, non una recensione su un microblog di letteratura, non una presentazione, anche solo "digitale", come si usa fare in questi tempi neo medievali, il più totale disinteresse (d'altra parte, da un editore che non si cura neppure di compilare una scheda decente che descriva il prodotto che intende vendere, cos'altro ci si poteva aspettare?)
In sintesi, una delle mie peggiori esperienze editoriali (e di disavventure, in questo campo, non ne ho avute poche, purtroppo...)
L'assunto finale è sempre lo stesso: meglio non pubblicare affatto che pubblicare male (a questo modo).
https://www.wattpad.com/user/oorcam78

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

19
scionscion ha scritto: gio mar 25, 2021 2:14 pm Da un paio di settimane il mio secondo romanzo è stato pubblicato da questa casa editrice. Per le varie fasi di preparazione (editing, correzione di bozze, grafiche e altro) sono stato affidato ad agenzie e collaboratori esterni. Di ognuno di questi mi ha colpito la passione, prima ancora che la competenza e l'approccio "tecnico". Ogni fase mio ha aiutato a migliorare il mio lavoro e a farmi riflettere su alcuni aspetti che avevo sottovalutato. Ora che ho in mano il libro sono molto contento del risultato da ogni punto di vista. L'editore, pur in un momento così complicato, si sta dando da fare per creare occasioni di visibilità con dirette web e segnalazioni sui social, in attesa di poter organizzare presentazioni in presenza. Credo di non sbagliare nel pensare che quello che muove le azioni di Jean Luc Bertoni e della sua squadra sia soprattutto vero amore per questo lavoro. Molto contento di far parte anch'io di questo gruppo, individuato proprio grazie alle segnalazioni sul vecchio forum.
@scionscion posso chiederti come sono andate  promozione e vendite a distanza di qualche mese dal tuo post? 

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

20
Ciao @Signorina Golightly , loro hanno organizzato subito dopo la pubblicazione una presentazione live via web e  un paio di presentazioni dal vivo. Poi, erano presenti a "Più libri più liberi" con i volumi degli autori che garantivano la presenza. Per il resto, io mi sono mosso ottenendo recensioni e segnalazioni su quotidiani, riviste e blog, più qualcosa in televisione . Per le vendite, aspetto di avere un report ma mi sembra che siamo nella media di un autore emergente.

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

21
scionscion ha scritto: mar dic 21, 2021 12:24 pm Ciao @Signorina Golightly , loro hanno organizzato subito dopo la pubblicazione una presentazione live via web e  un paio di presentazioni dal vivo. Poi, erano presenti a "Più libri più liberi" con i volumi degli autori che garantivano la presenza. Per il resto, io mi sono mosso ottenendo recensioni e segnalazioni su quotidiani, riviste e blog, più qualcosa in televisione . Per le vendite, aspetto di avere un report ma mi sembra che siamo nella media di un autore emergente.
Come spesso accade, pareri discordi su esperienze di taglio diverso. Se gli intervenuti, come credo, hanno detto la verità, è la CE ad avere un comportamento schizofrenico. Personalmente non ho esperienze dirette da riportare, ma sono indotto ad una certa negatività dall'affare "costola", escamotage praticato da diverse CE, tutte dal comportamento discutibile. Poi, magari, mi sbaglio, capita.
Mario Izzi
2025 - Sopravvissuti
(in)giustizia & dintorni
[/De gustibus non est sputazzellam (Antonio de Curtis, in arte Totò)]

Re: [Casa Editrice] Bertoni Editore

22
Confermo, in base alla esperienza di una persona mia amica - della quale mi fido e che ha avuto rapporti editoriali con loro -  che questa casa editrice Bertoni presenta tutti i difetti che fanno di tante piccole CE delle pessime CE (assenza di distribuzione - non è distribuzione di un romanzo il fatto di poterlo ordinare  in qualche libreria - scarsissima pubblicizzazione, praticamente l'autore abbandonato a se stesso), di modo che io (e immagino tantissimi altri aspiranti autori) si guardano bene dal proporre i propri testi a editori così scarsi. Poi, se nel tempo migliorerà, sarà solo che positivo, ma bisogna che migliori parecchio.
Rispondi

Torna a “Case editrici Free”